venerdì 21 dicembre 2012

Scorzette d'arancia candite al cioccolato





Tempo di preparazione: più di un'ora
Tempo di cottura: circa 30 minuti
Quanto mi costa: circa 3 € per 25/30 pezzi

Ingredienti:
buccia di 3 arance non trattate, 200 gr di zucchero, 300 gr di acqua, 200 gr di cioccolato da copertura.

Pulite la buccia delle arance dalla parte bianca e, lasciandole a pezzi grandi, mettetele in un pentolino con dell'acqua. Portatele a bollore e buttate l'acqua: fate questa operazione per 4/5 volte, servirà per togliere l'amaro alle bucce. Quindi mettete in un pentolino 300 gr di acqua con 200 gr di zucchero e le bucce d'arancia: fate bollire fino a quasi completo esaurimento dell'acqua. 
Mettete le bucce ad asciugare; temperate il cioccolato ( vedi Come si fa...a temperare il cioccolato ).
Tagliate le bucce d'arancia in pezzetti più piccoli, circa 0,5 cm per 3 cm, e immergeteli nel cioccolato per metà della lunghezza. Sistemate ogni pezzetto in un vassoio coperto con carta forno e fateli asciugare in un luogo fresco per circa un'ora.

Pastefrolle al cioccolato




Tempo di preparazione: circa 1 ora
Tempo di cottura: 10/15 minuti per i biscotti
Quanto mi costa: circa 8 € per 20/25 biscotti


Ingredienti:
600 gr di pasta frolla (vedi Come si fa...la pasta frolla ), 300 gr di cioccolato da copertura.

Con l'aiuto della farina stendere la pasta frolla sulla spianatoia ad uno spessore di 4-5 mm e con le formine ritagliate tanti biscotti. 
Sistemateli su una teglia coperta da carta da forno e infornateli a 180°C per 10/15 minuti. Non fateli cuocere troppo altrimenti induriscono.
Temperate il cioccolato ( vedi Come si fa...a temperare il cioccolato ) : immergete ogni biscotto nel cioccolato per metà, sgocciolatelo un pò e sistematelo in un vassoio coperto da carta da forno. Preparate tutti i biscotti e fateli asciugare in un luogo fresco, o all'aperto o in  frigo per almeno 1 ora. 
  



come si fa...a temperare il cioccolato

Oggi vi faccio vedere come si tempera il cioccolato, operazione necessaria se si vogliono fare cioccolatini, ricoprire biscotti o altro.

Cosa occorre: del buon cioccolato da copertura, un termometro per alimenti

Tagliate a pezzetti il cioccolato e mettetelo in una ciotola.






Mettete la ciotola in un bagnomaria caldo, ma non bollente e fate sciogliere il cioccolato mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno.







Non smettete mai di mescolare, così il calore si distribuirà in modo uniforme facendo sciogliere il cioccolato completamente.
Quando il cioccolato avrà una consistenza liscia e velerà il cucchiaio potete toglierlo dal bagnomaria. La temperatura dovrà essere compresa tra i 40 e i 50°C.














A questo punto versate i 2/3 del cioccolato su un piano o un tagliere di marmo e con l'aiuto di una spatola allargatelo e lavoratelo con movimento regolare, spargendolo e raccogliendolo. In questo modo lo fate freddare, deve raggiungere la temperatura di 27°C (25°C per il cioccolato bianco). 





Raccogliete quindi il cioccolato dal piano e rimettetelo nella ciotola, riscaldando il tutto a bagnomaria fino alla temperatura di 32°C. A questo punto il cioccolato è pronto per essere lavorato!
Se non avete a disposizione un tagliere o un piano di marmo potete ovviare immergendo la ciotola in acqua fredda, continuando a mescolare portate il cioccolato alla temperatura di 27°C; ci vorrà un pò più di tempo...

mercoledì 19 dicembre 2012

Biscotti allo zenzero e cannella




Tempo di preparazione: circa 50 minuti più il riposo della pasta
Tempo di cottura: circa 5/10 minuti
Quanto mi costa: circa 5 € per circa 1,400 kg di biscotti


Ingredienti:
5 tazze da tè di farina 00, 1 tazza di zucchero, 1/2 tazza di miele millefiori, 2 cucchiaini di zenzero fresco grattuggiato (oppure in polvere), 2 cucchiaini da tè di cannella in polvere, 1/2 tazza di acqua, 1 tazza di burro (circa 150 gr), 2 cucchiaini di bicarbonato.


Fate bollire per 1 minuto l'acqua insieme allo zucchero e alle spezie. Fatela raffreddare e aggiungete il miele e il burro sciolto e freddo; cominciate ad aggiungere la farina trasferendo il composto sulla spianatoia. Aggiungete anche il bicarbonato lavorando il composto velocemente. Fatene una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per 24 ore.
Stendete la pasta sulla spianatoia con l'aiuto della farina ad uno spessore di 1/2 mm e ricavatene dei biscotti con una formina. Sistemateli sulla placca da forno coperta con la carta da forno e infornateli a 190°C per 5/10 minuti.
Il risultato è un biscotto morbido, speziato e profumatissimo...

come si fa...la pasta frolla

Oggi voglio indicarvi come si fa la pasta frolla, una preparazione base per crostate, fondi di torta e naturalmente biscotti. Il risultato è una pasta friabile, che si scioglie in bocca.... La quantità degli ingredienti è suggerita da La Cucina Italiana

Tempo di preparazione: circa 30 minuti.
Quanto mi costa: circa 4 € 



Versate sulla spianatoia 500 gr di farina e ponete al centro 300 gr di burro, morbido e a pezzetti...









Impastate gli ingredienti strofinandoli tra le mani, fino ad ottenere un mucchio di briciolame. Non passateci troppo tempo, al massimo circa 10 minuti, altrimenti rischiate di "bruciare" la pasta....











Fate di nuovo la fontana e nel mezzo mettete 4 tuorli, 200 gr di zucchero, la buccia grattuggiata di mezzo limone e mezza arancia. Se vi rimane troppo difficile impastare il burro con la farina, saltate quel passaggio, e aggiungete il burro liquefatto e freddo insieme ai tuorli e allo zucchero.











Amalgamate tutti gli ingredienti insieme velocemente, con la punta delle dita, così non scaldate troppo la pasta....









Lavorate la pasta solo il tempo necessario per ottenere un impasto liscio e formate un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per almeno 2 ore prima di lavorarla.

lunedì 17 dicembre 2012

Biscotti all' arancia, noci brasiliane e cioccolato



Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Tempo di cottura: circa 10/15 minuti
Quanto mi costa: circa 4,50 € per 40 biscotti



Ingredienti per circa 40 biscotti:
125 gr di burro morbido, 250 gr di farina 00, 1 uovo intero e 1 tuorlo, 125 gr di zucchero a velo, 70 gr di noci brasiliane, 1 arancia, 30 gr di cioccolato fondente, 1 cucchiaino da tè di lievito in polvere per dolci, un pizzico di sale.

Mettete il burro morbido in un recipiente e montatelo con lo sbattitore elettrico per circa 5/10 minuti. Aggiungete lo zucchero a velo e continuate a mescolare con un cucchiaio di legno. Poi aggiungete le uova: il tuorlo e poi l'uovo intero, uno alla volta mescolando bene e un pizzico di sale. Grattuggiate la buccia dell'arancia e spremetene il succo: aggiungete entrambi al composto. Tritate grossolanamente le noci brasiliane e unitele all'impasto. Quindi unite la farina setacciata con il lievito amalgamando bene; infine unite il cioccolato a pezzetti.
Il risultato è un impasto piuttosto morbido: bagnatevi le mani con un pò d'acqua e, prendendo un pò di impasto, formate delle palline. Sistematele su una placca da forno coperta con carta da forno e infornate a 190°C per 10/15 minuti, fino a doratura.

venerdì 14 dicembre 2012

Ciambelline al vino rosso


Prima ricetta di una serie che vi darò nei prossimi giorni: tutte di biscotti, da gustare durante le feste di natale o da trasformare in goloso regalo. Confezionati in vassoi o bustine trasparenti sono sempre molto graditi...spero saranno apprezzati  anche da voi tutti!!

Tempo di preparazione: circa 40 minuti
Tempo di cottura: 10/15 minuti
Quanto mi costa: circa 4,00 € 


Ingredienti:
usate una tazza da tè come misura, non importa la capacità, l'importante è usare sempre la stessa per tutti gli ingredienti;


 1 tazza di zucchero, 1 tazza di vino rosso, possibilmente dolce, 1 tazza di olio extra vergine di oliva,  1 pizzico di sale, 1/2 bustina di lievito, 4 tazze di farina, zucchero per spolverare le ciambelline.

In una ciotola mettete lo zucchero, il vino rosso, l'olio, il sale, e per ultimo la farina setacciata con il lievito. Unite la farina poca per volta, mescolate bene con una frusta; unendo l'ultima tazza di farina rovesciate l'impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani. Dovete ottenere un impasto liscio e sodo, leggermente appiccicoso: dovete poterlo lavorare senza usare ancora farina per fare le ciambelline. Fatene un panetto, tagliatelo a fette e da ogni fetta ricavate dei cannelli grossi come un dito; fate delle ciambelline della grandezza desiderata, sistematele su una placca da forno foderata con carta forno e cospargete ogni ciambellina di zucchero semolato. Infornate a 180°C per 10-15 minuti.




L'idea in più: confezionateli in un sacchetto trasparente con un nastro e regalateli per natale. Sarà una sorpresa molto gradita!!

sabato 1 dicembre 2012

Torta farfalla




Tempo di preparazione: circa 1 h e 30 minuti
Tempo di cottura: circa 15-20 minuti per la sfoglia
Quanto mi costa: circa 12 € per 8/10 persone



Ingredienti per 8/10 persone:
3 quadrati di pasta sfoglia di 34 cm per lato circa ognuno, 4 uova, 500 ml di latte fresco, 4 cucchiai di farina 00, 250 gr di zucchero, 50 gr di nocciole, 500 ml di panna fresca, colorante alimentare rosso, 1 cucchiaio di cacao amaro.


Per la forma della farfalla: su un foglio formato A2 disegnate la sagoma di una farfalla e ritagliatela; appoggiatela su ogni quadrato di sfoglia e con il coltello intagliate la pasta tutta intorno alla sagoma. Con un pennello da cucina spennellate ogni sfoglia con acqua e spolverizzate di zucchero. Cuocete le sfoglie a 200°C per circa 15/20 minuti.

Per la crema pasticcera: mettete a scaldare 250 ml di latte in un pentolino con una bustina di vanillina; in un altro pentolino mettete i rossi d'uovo e 70 gr di  zucchero, mescolate bene. Aggiungete 2 cucchiai di farina e amalgamate bene. Aggiungete quindi il latte caldo, mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e rimettete sul fuoco. Continuate a mescolare fino a quando la crema si sarà rappresa, ma non fatela bollire. Ci vorranno circa 10/15 minuti.

Per la crema alla nocciola: tritate finemente le nocciole; in un pentolino mettete 250 ml di latte, aggiungete la farina di nocciole e fate scaldare. In un altro pentolino mettete 2 rossi d'uovo, 70 gr di zucchero e mescolate bene; aggiungete 2 cucchiai di farina, amalgamate bene e poi aggiungete il latte caldo. Rimettete sul fuoco e fate rapprendere la crema senza farla bollire.

Per montare il dolce: In un vassoio mettete un primo disco di pasta sfoglia e copritelo con la crema pasticcera. Poi un secondo disco di sfoglia e copritelo con la crema alla nocciola. Infine chiudete con  il terzo disco di sfoglia. Montate la panna con lo zucchero restante e dividetela in 3 ciotole: una lasciatela bianca, in una aggiungete del colorante rosso per renderla rosa, nella terza aggiungete del cacao amaro. Con il sac à poche decorate la torta tutta intorno e sopra secondo la vostra fantasia.
Un consiglio: non preparatela il giorno prima, se potete, perchè altrimenti la pasta perde la croccantezza!!


L'idea in più: se volete una crema alla nocciola più omogenea usate della pasta alla nocciola...

mercoledì 28 novembre 2012

Petto di tacchino all'arancia



Tempo di preparazione: circa 40 minuti
Tempo di cottura: circa 45 minuti
Quanto mi costa: circa 12 € per 4 persone



Ingredienti per 4 persone:

petto di tacchino 4 fette, circa 700 gr, farina, 1 arancia preferibilmente non trattata, olio extra vergine di oliva, brodo vegetale (1carota, 1 piccola cipolla, 1 costa di sedano, 1 zucchina), sale q.b.

Preparate il brodo vegetale: in una pentola mettete dell'acqua con la cipolla, il sedano, la zucchina, la carota e un pò di sale; fate bollire per circa 20 minuti. Mettete un pò di olio extra vergine in una capace padella e fatelo scaldare; nel frattempo infarinate leggermente le fette di petto di tacchino e adagiatele nella padella con l'olio caldo. Fatele rosolare da entrambe le parti, poi aggiungete un paio di mestoli del brodo vegetale e il succo di un'arancia alla quale avrete tolto la buccia. Tagliate la buccia dell'arancia, avendo cura di togliere la parte bianca, a listarelle sottili (julienne) e unitela ai petti di pollo. Finite la cottura fino a quando il liquido sarà diventato cremoso (10/15 minuti). Mettete i petti nei piatti con la salsa all'arancia.

domenica 18 novembre 2012

Pane farcito



Tempo di preparazione: circa 30 minuti più la lievitazione
Tempo di cottura: circa 1 ora
Quanto mi costa: circa 5 € per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:
500 gr di farina 00, 300 gr di acqua tiepida, sale 1 cucchiaino, olio 3 cucchiai, 12 gr di lievito di birra, 100 gr di prosciutto crudo, 100 gr di caciotta di pecora, olio extra vergine di oliva.

Preparate il pane: mettete il lievito di birra a sciogliere in poca acqua tiepida; impastate la farina con la restante acqua, il sale, l'olio. Aggiungete il lievito sciolto e impastate per almeno 20 minuti, finchè l'impasto non risulti liscio e omogeneo. Fatene un panetto e mettetelo a lievitare in luogo caldo per circa 1 ora.
Nel frattempo preparate il prosciutto e il formaggio, tagliandoli a dadini piccoli. 


 Prendete il panetto di pasta lievita e stendetelo a circa 3/4 mm di spessore.
Ricopritelo con i dadini di prosciutto e formaggio, e un pò di olio.


 Tagliate l'impasto a strisce di circa 5/6 cm a arrotolate ogni striscia su se stessa. Foderate un impasto da plumcake con carta forno e sistemate ogni panetto ottenuto nello stampo...


...attaccatelo l'uno all'altro...










...fino ad esaurimento della pasta...








Cuocete in forno caldo a 200°C per circa 1 ora...ideale come antipasto, nell'aperitivo, per una cena tra amici, per la merenda dei bambini....

sabato 17 novembre 2012

Cupcakes alle castagne




Tempo di preparazione: circa 40 minuti più il riposo della crema
Tempo di cottura: circa 15 minuti per le basi, circa 30 minuti per le castagne
Quanto mi costa: circa 10 € per 12 dolcetti


Ingredienti per 12 cupcakes:
120 gr di burro, 120 gr di farina, la buccia grattuggiata di 1 limone non trattato, 1 bustina di vaniglia, 1 pizzico di sale, 120 gr di zucchero, 1 cucchiaino raso di lievito per dolci, 2 uova.

Per la crema alle castagne:
200 gr di mascarpone, 3 uova, 125 ml di panna fresca, 130 gr di castagne, 80 gr di zucchero.

Per la base dei cupcakes mettete il burro morbido e a pezzetti in una terrina, aggiungete lo zucchero e lavorarateli con lo sbattitore elettrico finchè non diventano una crema. Aggiungete il limone grattato, la vaniglia, un pizzico di sale e un uovo alla volta; aggiungete il secondo uovo solo quando il primo è ben amalgamato. Infine unite la farina setacciata con il lievito, mescolate bene con un cucchiaio di legno.
Preparate uno stampo per muffin introducendo all'interno di ogni stampino un pirottino di carta. Riempite ogni stampino per 3/4 e infornate a 180°C per circa 15/20 minuti.

Per la crema alle castagne: lessate le castagne, sbucciatele e frullatele con un frullatore lasciandone intere 3(tenetele da parte). In una terrina mettete i 3 tuorli con 60 gr di  zucchero, sbattete bene con lo sbattitore; aggiungete il mascarpone e mescolate bene con un cucchiaio di legno. Poi aggiungete le castagne frullate, amalgamate bene. 
Montate la panna con i 20 gr di zucchero rimasti e aggiungetela al composto di mascarpone e castagne avendo cura di non smontare il composto: mescolate delicatamente dall'alto in basso e viceversa. Mettete la crema così preparata in frigorifero per circa 2 ore in modo che raffermi bene.
Prendete le basi e scavatele un poco al centro con un cucchiaino: riempite con la crema alle castagne un sac à poche e decorate le basi. Spezzettate le castagne che avete lasciato da parte e decorate i cupcakes...buon appetito!!

mercoledì 7 novembre 2012

Biscotti al cocco



Tempo di preparazione: circa 15 minuti
Tempo di cottura: circa 10/15 minuti
Quanto mi costa: circa 5 € per 20/25 biscotti


Ingredienti per 20/25 biscotti:

125 gr di zucchero a velo, 170 gr di farina di cocco, 4 albumi.

Mettete gli albumi in una ciotola con lo zucchero a velo e sbatteteli con una forchetta per 2/3 minuti. Aggiungete la farina di cocco, mescolate bene; la quantità del cocco potrebbe variare, dipende anche dalla grandezza delle uova. Regolatevi voi: il composto deve essere abbastanza denso; prelevate con una forchetta dei mucchietti dal composto e depositateli su una placca foderata con carta da forno. Disponeteli distanziati uno dall'altro; infornate in forno caldo a 180°C per 10/15 minuti.


lunedì 5 novembre 2012

Insalata di valerianella con uova di quaglia


Con questo piatto partecipo al mio primo contest: "Me lo porto in ufficio"!!




Tempo di preparazione: circa 20 minuti
Tempo di cottura: 4/5 minuti per le uova
Quanto mi costa: circa 3,80 € per 4 persone







Ingredienti per 4 persone:
1 confezione di uova di quaglia, 150 gr di insalata valerianella, 2 carote, 10 pomodorini ciliegia, olio extra vergine di oliva, sale, aceto balsamico.

Riempite di acqua una casseruola, salatela e mettetela a bollire. Quando raggiunge il bollore mettete le piccole uova di quaglia e fatele cuocere per 4/5 minuti; scolatele e passatele sotto l'acqua fredda per poterle sbucciare meglio. 
Nel frattempo lavate la valeriana, asciugatela e mettetela in un piatto, tagliate le carote a julienne, dividete in 2 i pomodorini e unite il tutto alla valeriana. Sbucciate le uova, tagliatele a metà e unitele all'insalata. Salate e condite il tutto con una emulsione di olio extra vergine di oliva e aceto balsamico.

Ottima come piatto unico oppure come antipasto.

L'idea in più: conditela con una vinaigrette; mettere in una piccola ciotola un cucchiaino di senape per ogni persona, aggiungere poco aceto, sale e olio. Emulsionare bene e condire.
E ancora: per un piatto unico aggiungete, per ogni persona, una fetta di pane integrale tostato e tagliato a cubetti...

Con questo piatto partecipo all'iniziativa 'Io testo positivo, scambiamoci una ricetta' del blog
 Io testo positivo

venerdì 2 novembre 2012

Ciambelline all'anice



Tempo di preparazione: circa 40 minuti
Tempo di cottura: 10/15 minuti
Quanto mi costa: circa 3,00 € 


Ingredienti:
usate una tazza da tè come misura, non importa la capacità, l'importante è usare sempre la stessa per tutti gli ingredienti;

1 tazza di zucchero, 1 tazza di vino bianco, 1 tazza di olio extra vergine di oliva, 1 pizzico di sale, 1/2 bustina di lievito, 1 pugno di anice, 4 tazze di farina, zucchero per spolverare le ciambelline.

In una ciotola mettete lo zucchero, il vino, l'olio, il sale, l'anice e per ultimo la farina setacciata con il lievito. Unite la farina poca per volta, mescolate bene con una frusta; unendo l'ultima tazza di farina rovesciate l'impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani. Dovete ottenere un impasto liscio e sodo, leggermente appiccicoso: dovete poterlo lavorare senza usare ancora farina per fare le ciambelline. Fatene un panetto, tagliatelo a fette e da ogni fetta ricavate dei cannelli grossi come un dito; fate delle ciambelline della grandezza desiderata, sistematele su una placca da forno foderata con carta forno e cospargete ogni ciambellina di zucchero semolato. Infornate a 180°C per 10-15 minuti.


L'idea in più: non vi piace l'anice? Usate solo il vino bianco, magari un passito oppure del rosso, purchè sia dolce: vedrete che risultato!!

mercoledì 31 ottobre 2012

Cupcakes a modo mio


Oggi vi propongo la mia versione dei cupcakes; la ricetta della base l'ho trovata su giallozafferano, e la trovo perfetta.Visto che non amo molto la crema al burro, l'ho sostituita con la panna, e li ho decorati poi con zuccherini colorati. Ai bambini sono piaciuti molto!!

Tempo di preparazione: circa 45 minuti
Tempo di cottura: circa 15 minuti per le basi
Quanto mi costa: circa 6,00 € per 12 dolcetti


Ingredienti per 12 cupcakes:
120 gr di burro, 120 gr di farina, la buccia grattuggiata di 1 limone non trattato, 1 bustina di vaniglia, 1 pizzico di sale, 120 gr di zucchero, 1 cucchiaino raso di lievito per dolci, 2 uova.
Per la decorazione: 
300 ml di panna fresca, colorante alimentare rosso, cacao amaro 2 cucchiaini, zuccherini colorati, zucchero 80 gr.

In una terrina mettete il burro morbido e a pezzetti, lo zucchero e lavorarateli con lo sbattitore elettrico finchè non diventano una crema. Aggiungete il limone grattato, la vaniglia, un pizzico di sale e un uovo alla volta; aggiungete il secondo uovo solo quando il primo è ben amalgamato. Infine unite la farina setacciata con il lievito, mescolate bene con un cucchiaio di legno.
Preparate uno stampo per muffin introducendo all'interno di ogni stampino un pirottino di carta. Riempite ogni stampino per 3/4 e infornate a 180°C per circa 15/20 minuti.


Cupcake al cioccolato:
montate la panna, zuccheratela e dividetela in 3 ciotole; in una aggiungete il cacao amaro facendolo scendere da un setaccino, amalgamate bene alla panna. Scavate ogni base al centro con un cucchiaino in modo da fare un buco, riempite un sac à poche con la panna al cacao e decorate 4 cupcake. Aggiungete gli zuccherini colorati, qui delle palline argentate.




Cupcake rosa:
scavate altri 4 basi al centro; prendete una delle ciotole con la panna e aggiungete del colorante rosso, poche gocce per volta, mescolate bene finche tutta la panna prende il colore rosa. Con il sac à poche decorate i cupcake e finite con gli zuccherini: qui cuoricini rosa.





Cupcake bianchi:
scavate le ultime 4 basi; prendete la ciotola on la panna, mettetela nel sac à poche e decorate i cupcakes. Finite con degli zuccherini, qui piccole codette rosse. L'unico difetto di questo tipo di decorazione, è stato che il giorno dopo gli zuccherini a contatto con la panna avevano rilasciato il colore, quindi la panna era diventata rossa...poco male, comunque!



sabato 27 ottobre 2012

Risotto alla parmigiana



Tempo di preparazione: circa 20 minuti
Tempo di cottura: circa 45 minuti
Quanto mi costa: circa 3,80 € per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:
350 gr di riso, 1 litro e mezzo di brodo vegetale (1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla), parmigiano grattuggiato circa 100 gr, parmigiano a scaglie circa 100 gr, olio extra vergine di oliva, una noce di burro, sale q.b.

Preparate il brodo vegetale: in una pentola mettete 1 litro e mezzo di acqua, il sedano, mezza cipolla, la carota, sale, e fate bollire per circa 30 minuti.
In un tegame basso mettete la cipolla tagliata a pezzetti con olio extra vergine di oliva, fatela soffriggere e poi aggiungete il riso; salatelo. Giratelo bene finchè non ha assorbito tutto l'olio, poi iniziate ad aggiungere il brodo, poco a poco, non mettendone ancora finchè il precedente non è bene assorbito.
Continuate la cottura per circa 10/12 minuti quindi aggiungete il parmigiano grattuggiato, mescolate bene e fate finire di cuocere. A fornello spento aggiungete una noce di burro, mantecate bene e mettete nei piatti. Mettete su ciascun piatto le scaglie di parmigiano e...buon appetito!


L'idea in più: bagnate il riso con mezzo bicchiere di vino bianco, prima di aggiungere il brodo, fatelo sfumare bene e poi cominciate a mettere il brodo...per un sapore più deciso!!

venerdì 26 ottobre 2012

Dolcetto o scherzetto?

Oggi vi propongo qualche dolcetto per Halloween, una torta di carote a forma di zucca e dei cupcakes. Per la torta di carote la ricetta viene dalle bustine del lievito Paneangeli; vi do le dosi per una torta per circa 6/8 persone; per la torta a forma di zucca ho dovuto raddoppiare le dosi. La ricetta dei cupcakes per ora non la pubblico, la trovate facilmente nei numerosi siti di cucina. Vi proporrò più avanti dei cupcakes rielaborati secondo il mio gusto....oggi voglio darvi solo qualche spunto per far festeggiare i vostri bambini!






Per la torta di carote:

Tempo di preparazione: circa 40 minuti
Tempo di cottura: circa 50 minuti
Quanto mi costa: circa 5,50 € per 6/8 persone

Ingredienti: 
125 gr di burro morbido, 185 gr di zucchero, 3 uova, 1 limone grattuggiato, 1 pizzico di sale, 200 gr di farina 00, 50 gr di frumina, 1 bustina di lievito, 80 gr di mandorle spellate e macinate, 250 gr di carote grattuggiate, zucchero a velo.

Con lo sbattitore lavorate il burro ammorbidito a temperatura ambiente a crema, aggiungete lo zucchero e continuate a lavorare. Poi aggiungete le uova, uno alla volta, non aggiungetene un altro se il precedente non è ben incorporato. Quindi amalgamatevi la buccia grattugiata di un limone, la vaniglia, un pizzico di sale. Aggiungete la farina setacciata con la frumina e il lievito. Lavorate bene l'impasto. Unite infine le mandorle, le carote e mescolate bene.
Versate l'impasto in uno stampo del diametro di cm 22 imburrato e infarinato e cuocete in forno caldo a 180°C per circa 50 minuti.
Provate la cottura con uno stuzzicadenti prima di sfornarlo, fatelo freddare e spolverate di zucchero a velo.


cupcake con crema arancio
cupcake al cioccolato
                                 


martedì 23 ottobre 2012

Come si fanno...gli gnocchi di patate



Tempo di preparazione: circa 1 ora più la cottura delle patate
Tempo di cottura: circa 15 minuti per tutti gli gnocchi
Quanto mi costa: circa 2,00 € per 4/6 persone


Ingredienti per 4/6 persone:
1 kg di patate, 1/2 kg di farina 00, 1 uovo, sale q.b.

Prendete le patate e lessatele; per risparmiare tempo potete usare una pentola a pressione, per 1 kg di patate ci vorranno circa 30 minuti dall'inizio del fischio.
Una volta lessate passatele ancora calde allo schiacciapatate
e mettetele sulla tavola di legno per farle intiepidire.
Mettete sul gas una capace pentola di acqua a bollire, salatela. Vi servirà per lessare gli gnocchi.







Rompete sopra le patate schiacciate l'uovo, aggiungete il sale e una parte di farina, ma non tutta. Cominciate ad amalgamare tutti gli ingredienti insieme, aggiungendo via via altra farina fino ad ottenere....






...un impasto sodo e non appiccicoso...la quantità della farina potrebbe variare in più o in meno a seconda delle patate che si usano; orientativamente ne occorre la metà del peso delle patate.





Ottenuto un impasto sodo, tagliatelo a 'fette' e da ogni fetta ricavate dei 'cannelli' lunghi dello spessore desiderato....

 ...aiutatevi con la farina per realizzarli....









...poi con un coltello a lama larga tagliate gli gnocchi alla grandezza   
voluta. Tagliatene un pò e fateli scivolare dalla tavola su un vassoio,
 anche di carta. Non ho l'abitudine di passarli all'attrezzo per fare le caratteristiche righe, ma se volete fatelo...
E' preferibile lessarli nell'acqua man mano che vengono preparati, altrimenti tendono a lievitare, diventando mollicci. Aiutandovi con il vassoio gettateli nell'acqua a bollore; se si attaccano un pò tra loro non preoccupatevi, nell'acqua si staccheranno. Quando l'acqua riprende a bollire girateli con un cucchiaio di legno; saliranno tutti in superficie, a quel punto saranno cotti, ci vorranno 1 o 2 minuti. Scolateli e buttateli in una ciotola di acqua fredda: servirà a fermare la cottura.
Procedete in questo modo fino al termine dell'impasto.


Toglieteli man mano anche dall'acqua fredda. Conditeli con un sugo che vi piace, io oggi li ho fatti al pomodoro. 
Mettete il sugo in una larga padella, aggiungete gli gnocchi, fate scaldare qualche minuto sul fornello girandoli con un cucchiaio di legno; se risultano troppo asciutti aggiungete un pò dell'acqua di cottura.

Per il sugo al pomodoro: in una pentola mettete 50 gr tra cipolla, sedano e carota, ben tritati, con olio extra vergine di oliva. Quando il trito è appassito, aggiungete 500 gr di passata di pomodoro, salate e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Quasi a fine cottura aggiungete alcune foglie di basilico.