venerdì 21 dicembre 2012

Scorzette d'arancia candite al cioccolato





Tempo di preparazione: più di un'ora
Tempo di cottura: circa 30 minuti
Quanto mi costa: circa 3 € per 25/30 pezzi

Ingredienti:
buccia di 3 arance non trattate, 200 gr di zucchero, 300 gr di acqua, 200 gr di cioccolato da copertura.

Pulite la buccia delle arance dalla parte bianca e, lasciandole a pezzi grandi, mettetele in un pentolino con dell'acqua. Portatele a bollore e buttate l'acqua: fate questa operazione per 4/5 volte, servirà per togliere l'amaro alle bucce. Quindi mettete in un pentolino 300 gr di acqua con 200 gr di zucchero e le bucce d'arancia: fate bollire fino a quasi completo esaurimento dell'acqua. 
Mettete le bucce ad asciugare; temperate il cioccolato ( vedi Come si fa...a temperare il cioccolato ).
Tagliate le bucce d'arancia in pezzetti più piccoli, circa 0,5 cm per 3 cm, e immergeteli nel cioccolato per metà della lunghezza. Sistemate ogni pezzetto in un vassoio coperto con carta forno e fateli asciugare in un luogo fresco per circa un'ora.

Pastefrolle al cioccolato




Tempo di preparazione: circa 1 ora
Tempo di cottura: 10/15 minuti per i biscotti
Quanto mi costa: circa 8 € per 20/25 biscotti


Ingredienti:
600 gr di pasta frolla (vedi Come si fa...la pasta frolla ), 300 gr di cioccolato da copertura.

Con l'aiuto della farina stendere la pasta frolla sulla spianatoia ad uno spessore di 4-5 mm e con le formine ritagliate tanti biscotti. 
Sistemateli su una teglia coperta da carta da forno e infornateli a 180°C per 10/15 minuti. Non fateli cuocere troppo altrimenti induriscono.
Temperate il cioccolato ( vedi Come si fa...a temperare il cioccolato ) : immergete ogni biscotto nel cioccolato per metà, sgocciolatelo un pò e sistematelo in un vassoio coperto da carta da forno. Preparate tutti i biscotti e fateli asciugare in un luogo fresco, o all'aperto o in  frigo per almeno 1 ora. 
  



come si fa...a temperare il cioccolato

Oggi vi faccio vedere come si tempera il cioccolato, operazione necessaria se si vogliono fare cioccolatini, ricoprire biscotti o altro.

Cosa occorre: del buon cioccolato da copertura, un termometro per alimenti

Tagliate a pezzetti il cioccolato e mettetelo in una ciotola.






Mettete la ciotola in un bagnomaria caldo, ma non bollente e fate sciogliere il cioccolato mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno.







Non smettete mai di mescolare, così il calore si distribuirà in modo uniforme facendo sciogliere il cioccolato completamente.
Quando il cioccolato avrà una consistenza liscia e velerà il cucchiaio potete toglierlo dal bagnomaria. La temperatura dovrà essere compresa tra i 40 e i 50°C.














A questo punto versate i 2/3 del cioccolato su un piano o un tagliere di marmo e con l'aiuto di una spatola allargatelo e lavoratelo con movimento regolare, spargendolo e raccogliendolo. In questo modo lo fate freddare, deve raggiungere la temperatura di 27°C (25°C per il cioccolato bianco). 





Raccogliete quindi il cioccolato dal piano e rimettetelo nella ciotola, riscaldando il tutto a bagnomaria fino alla temperatura di 32°C. A questo punto il cioccolato è pronto per essere lavorato!
Se non avete a disposizione un tagliere o un piano di marmo potete ovviare immergendo la ciotola in acqua fredda, continuando a mescolare portate il cioccolato alla temperatura di 27°C; ci vorrà un pò più di tempo...

mercoledì 19 dicembre 2012

Biscotti allo zenzero e cannella




Tempo di preparazione: circa 50 minuti più il riposo della pasta
Tempo di cottura: circa 5/10 minuti
Quanto mi costa: circa 5 € per circa 1,400 kg di biscotti


Ingredienti:
5 tazze da tè di farina 00, 1 tazza di zucchero, 1/2 tazza di miele millefiori, 2 cucchiaini di zenzero fresco grattuggiato (oppure in polvere), 2 cucchiaini da tè di cannella in polvere, 1/2 tazza di acqua, 1 tazza di burro (circa 150 gr), 2 cucchiaini di bicarbonato.


Fate bollire per 1 minuto l'acqua insieme allo zucchero e alle spezie. Fatela raffreddare e aggiungete il miele e il burro sciolto e freddo; cominciate ad aggiungere la farina trasferendo il composto sulla spianatoia. Aggiungete anche il bicarbonato lavorando il composto velocemente. Fatene una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per 24 ore.
Stendete la pasta sulla spianatoia con l'aiuto della farina ad uno spessore di 1/2 mm e ricavatene dei biscotti con una formina. Sistemateli sulla placca da forno coperta con la carta da forno e infornateli a 190°C per 5/10 minuti.
Il risultato è un biscotto morbido, speziato e profumatissimo...

come si fa...la pasta frolla

Oggi voglio indicarvi come si fa la pasta frolla, una preparazione base per crostate, fondi di torta e naturalmente biscotti. Il risultato è una pasta friabile, che si scioglie in bocca.... La quantità degli ingredienti è suggerita da La Cucina Italiana

Tempo di preparazione: circa 30 minuti.
Quanto mi costa: circa 4 € 



Versate sulla spianatoia 500 gr di farina e ponete al centro 300 gr di burro, morbido e a pezzetti...









Impastate gli ingredienti strofinandoli tra le mani, fino ad ottenere un mucchio di briciolame. Non passateci troppo tempo, al massimo circa 10 minuti, altrimenti rischiate di "bruciare" la pasta....











Fate di nuovo la fontana e nel mezzo mettete 4 tuorli, 200 gr di zucchero, la buccia grattuggiata di mezzo limone e mezza arancia. Se vi rimane troppo difficile impastare il burro con la farina, saltate quel passaggio, e aggiungete il burro liquefatto e freddo insieme ai tuorli e allo zucchero.











Amalgamate tutti gli ingredienti insieme velocemente, con la punta delle dita, così non scaldate troppo la pasta....









Lavorate la pasta solo il tempo necessario per ottenere un impasto liscio e formate un panetto. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per almeno 2 ore prima di lavorarla.

lunedì 17 dicembre 2012

Biscotti all' arancia, noci brasiliane e cioccolato



Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Tempo di cottura: circa 10/15 minuti
Quanto mi costa: circa 4,50 € per 40 biscotti



Ingredienti per circa 40 biscotti:
125 gr di burro morbido, 250 gr di farina 00, 1 uovo intero e 1 tuorlo, 125 gr di zucchero a velo, 70 gr di noci brasiliane, 1 arancia, 30 gr di cioccolato fondente, 1 cucchiaino da tè di lievito in polvere per dolci, un pizzico di sale.

Mettete il burro morbido in un recipiente e montatelo con lo sbattitore elettrico per circa 5/10 minuti. Aggiungete lo zucchero a velo e continuate a mescolare con un cucchiaio di legno. Poi aggiungete le uova: il tuorlo e poi l'uovo intero, uno alla volta mescolando bene e un pizzico di sale. Grattuggiate la buccia dell'arancia e spremetene il succo: aggiungete entrambi al composto. Tritate grossolanamente le noci brasiliane e unitele all'impasto. Quindi unite la farina setacciata con il lievito amalgamando bene; infine unite il cioccolato a pezzetti.
Il risultato è un impasto piuttosto morbido: bagnatevi le mani con un pò d'acqua e, prendendo un pò di impasto, formate delle palline. Sistematele su una placca da forno coperta con carta da forno e infornate a 190°C per 10/15 minuti, fino a doratura.

venerdì 14 dicembre 2012

Ciambelline al vino rosso


Prima ricetta di una serie che vi darò nei prossimi giorni: tutte di biscotti, da gustare durante le feste di natale o da trasformare in goloso regalo. Confezionati in vassoi o bustine trasparenti sono sempre molto graditi...spero saranno apprezzati  anche da voi tutti!!

Tempo di preparazione: circa 40 minuti
Tempo di cottura: 10/15 minuti
Quanto mi costa: circa 4,00 € 


Ingredienti:
usate una tazza da tè come misura, non importa la capacità, l'importante è usare sempre la stessa per tutti gli ingredienti;


 1 tazza di zucchero, 1 tazza di vino rosso, possibilmente dolce, 1 tazza di olio extra vergine di oliva,  1 pizzico di sale, 1/2 bustina di lievito, 4 tazze di farina, zucchero per spolverare le ciambelline.

In una ciotola mettete lo zucchero, il vino rosso, l'olio, il sale, e per ultimo la farina setacciata con il lievito. Unite la farina poca per volta, mescolate bene con una frusta; unendo l'ultima tazza di farina rovesciate l'impasto sulla spianatoia e lavoratelo con le mani. Dovete ottenere un impasto liscio e sodo, leggermente appiccicoso: dovete poterlo lavorare senza usare ancora farina per fare le ciambelline. Fatene un panetto, tagliatelo a fette e da ogni fetta ricavate dei cannelli grossi come un dito; fate delle ciambelline della grandezza desiderata, sistematele su una placca da forno foderata con carta forno e cospargete ogni ciambellina di zucchero semolato. Infornate a 180°C per 10-15 minuti.




L'idea in più: confezionateli in un sacchetto trasparente con un nastro e regalateli per natale. Sarà una sorpresa molto gradita!!

sabato 1 dicembre 2012

Torta farfalla




Tempo di preparazione: circa 1 h e 30 minuti
Tempo di cottura: circa 15-20 minuti per la sfoglia
Quanto mi costa: circa 12 € per 8/10 persone



Ingredienti per 8/10 persone:
3 quadrati di pasta sfoglia di 34 cm per lato circa ognuno, 4 uova, 500 ml di latte fresco, 4 cucchiai di farina 00, 250 gr di zucchero, 50 gr di nocciole, 500 ml di panna fresca, colorante alimentare rosso, 1 cucchiaio di cacao amaro.


Per la forma della farfalla: su un foglio formato A2 disegnate la sagoma di una farfalla e ritagliatela; appoggiatela su ogni quadrato di sfoglia e con il coltello intagliate la pasta tutta intorno alla sagoma. Con un pennello da cucina spennellate ogni sfoglia con acqua e spolverizzate di zucchero. Cuocete le sfoglie a 200°C per circa 15/20 minuti.

Per la crema pasticcera: mettete a scaldare 250 ml di latte in un pentolino con una bustina di vanillina; in un altro pentolino mettete i rossi d'uovo e 70 gr di  zucchero, mescolate bene. Aggiungete 2 cucchiai di farina e amalgamate bene. Aggiungete quindi il latte caldo, mescolate per amalgamare bene gli ingredienti e rimettete sul fuoco. Continuate a mescolare fino a quando la crema si sarà rappresa, ma non fatela bollire. Ci vorranno circa 10/15 minuti.

Per la crema alla nocciola: tritate finemente le nocciole; in un pentolino mettete 250 ml di latte, aggiungete la farina di nocciole e fate scaldare. In un altro pentolino mettete 2 rossi d'uovo, 70 gr di zucchero e mescolate bene; aggiungete 2 cucchiai di farina, amalgamate bene e poi aggiungete il latte caldo. Rimettete sul fuoco e fate rapprendere la crema senza farla bollire.

Per montare il dolce: In un vassoio mettete un primo disco di pasta sfoglia e copritelo con la crema pasticcera. Poi un secondo disco di sfoglia e copritelo con la crema alla nocciola. Infine chiudete con  il terzo disco di sfoglia. Montate la panna con lo zucchero restante e dividetela in 3 ciotole: una lasciatela bianca, in una aggiungete del colorante rosso per renderla rosa, nella terza aggiungete del cacao amaro. Con il sac à poche decorate la torta tutta intorno e sopra secondo la vostra fantasia.
Un consiglio: non preparatela il giorno prima, se potete, perchè altrimenti la pasta perde la croccantezza!!


L'idea in più: se volete una crema alla nocciola più omogenea usate della pasta alla nocciola...