giovedì 25 aprile 2013

Troccoli al ragù




Tempo di preparazione: più di un'ora
Tempo di cottura: circa 2/3 minuti per la pasta, 30 minuti per il sugo.
Quanto mi costa: circa 7 € per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta: 300 gr di farina 00, 200 gr di semola, 1 uovo, sale, 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva, acqua.

Per il sugo: 200 gr di macinato di vitello, 200 gr di macinato di maiale, odori (sedano, carota, cipolla, alloro), olio extra vergine di oliva, sale, 1/2 bicchiere di vino bianco, poca passata di pomodoro, pecorino grattuggiato, pepe.

Per la pasta: sulla spianatoia mettete le 2 farine a fontana, rompete al centro l'uovo, unite il sale, l'olio, mezzo bicchiere di acqua fredda e impastate, ottenendo un impasto sodo e liscio. Seguite le indicazioni nella mia scuola di cucina (Come si fa...la pasta all'uovo) tirando la sfoglia un pò spessa, circa 3/4 mm di spessore. Arrotolate ogni singola sfoglia e ricavatene degli spaghetti di circa 2 mm di larghezza. 

Per il sugo: in una casseruola mettete la carne macinata con l'olio extra vergine di oliva, gli odori tritati (sedano, carota, cipolla), e la foglia di alloro intera. Salate. Fate cuocere a fuoco basso per circa 10/15 minuti, coperto; quindi sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare senza coperchio e quindi aggiungete poca passata di pomodoro, regolatevi secondo il vostro gusto.
Finite la cottura per altri 15 minuti.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata per 2/3 minuti, condite con il ragù e servite!
Completate con pecorino grattuggiato e una macinata di pepe...

sabato 20 aprile 2013

Maritozzi*

Un'ultima ricetta dedicata alla mia città, Roma, che domani festeggia il suo 2766° Natale: i maritozzi. Così chiamati perchè venivano offerti, durante la Quaresima, dai futuri mariti alle fidanzate. Si tratta di pasta da pane resa nobile da uvetta e pinoli...



Tempo di preparazione: circa 30 minuti più alcune ore per la lievitazione
Tempo di cottura: circa 15/20 minuti
Quanto mi costa: circa 4,50 € per 6/8 pezzi


Ingredienti per 6/8 pezzi:
pasta da pane 50 gr, 300 gr di farina, 100 gr di uvetta, 50 gr di pinoli, 100 gr di zucchero, 2 uova, olio extra vergine di oliva, sale.

Impastate sulla spianatoia la pasta da pane con 100 gr di farina, un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e un uovo intero. Impastate bene e a lungo, fino ad ottenere un panetto ben amalgamato e liscio. Fatene una palla e mettetela a lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore, coperta  con uno strofinaccio.
Trascorso questo tempo, rimettete la pasta sulla tavola, aggiungete il resto della farina, 70 gr di zucchero, 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, un altro uovo: amalgamate bene e se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda. Dovete ottenere una pasta morbida. Quindi aggiungete l'uvetta ammollata e sgocciolata, i pinoli: lavorate ancora a lungo finchè il panetto non diventa liscio e ben amalgamato.
Fatene dei piccoli panini lunghi e sistemateli sulla placca da forno coperta di carta forno, ben distanziati uno dall'altro; cospargeteli di zucchero e lasciateli lievitare per circa un'ora. Infornate quindi nel forno caldo a 170°C per circa 15/20 minuti. 


L'idea in più: li volete più golosi? Divideteli a metà e riempiteli di panna montata....

*La ricetta è liberamente tratta dal numero 4, aprile 1994 de La cucina Italiana

venerdì 19 aprile 2013

Saltimbocca alla romana

...un'altra ricetta romana, gustosa e saporita...



Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Tempo di cottura: circa 15/20  minuti
Quanto mi costa: circa 12 € per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:
4 fettine di vitellone nella parte della noce, in tutto circa 500 gr, 4 fette di prosciutto crudo, 1/2 bicchiere di vino bianco, olio extra vergine di oliva, sale, farina, 4 foglie di salvia.

In una larga padella mettete l'olio extra vergine di oliva, fatelo scaldare. Nel frattempo infarinate leggermente le fettine di carne e fatele cuocere da entrambi i lati, salatele. Sfumate con il vino bianco, fate rapprendere. A fine cottura spegnete il fuoco: sistemate sopra ogni fetta di carne una fettina di prosciutto crudo, e poi la foglia di salvia. Preferisco non far cuocere il prosciutto per non rendere il piatto troppo salato... Buon appetito!!!

martedì 16 aprile 2013

Spaghetti cacio e pepe

Domenica prossima, 21 aprile, ricorre il 2766° Natale di Roma...per festeggiare la mia città adottiva, questa settimana vi propongo alcune ricette della cucina romana. Buon appetito!!!


Tempo di preparazione: circa 10 minuti
Tempo di cottura: circa 10/12 minuti
Quanto mi costa: circa 3,50 € per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:
350 gr di spaghetti, 150 gr di pecorino romano, 50 gr di grana, abbondante pepe, 2 spicchi di aglio, olio extra vergine di oliva.

Mettete a bollire dell'acqua per la cottura della pasta. Al bollore salatela, cuocete gli spaghetti. Nel frattempo mettete in una padella i 2 spicchi di aglio con olio extra vergine di oliva, fate imbiondire e spegnete il fuoco. In una ciotola mescolate insieme il pecorino romano e il grana grattuggiati; scolate la pasta 3/4 minuti prima della fine della cottura tenendo da parte l'acqua di cottura; versate gli spaghetti nella padella, aggiungete un mestolo di acqua di cottura e, ponendo la padella sul fuoco, terminate la cottura. In questo modo la pasta rilascerà un pò di amido che servirà per meglio amalgamare il formaggio. Pochi istanti prima di spegnere il fuoco aggiungete metà del formaggio grattuggiato, saltate la pasta. Spegnete il fuoco, aggiungete il resto del formaggio e abbondante pepe. Impiattate e servite...buon appetito!!!

giovedì 11 aprile 2013

Facciamo un pic-nic?

Qualche piccola idea per un pic-nic sull'erba....



Tempo di preparazione: più di 1 ora
Tempo di cottura: circa 1 ora
Quanto mi costa: vedi ogni singola ricetta

Pane farcito

Tempo di preparazione: circa 30 minuti più la lievitazione
Tempo di cottura: circa 45/50 minuti
Quanto mi costa: circa 5 € per 4/6 persone

Ingredienti per 4/6 persone:
500 gr di farina 00, 300 gr di acqua tiepida, sale 1 cucchiaino, olio 3 cucchiai, 12 gr di lievito di birra, 100 gr di prosciutto crudo, 100 gr di emmental, olio extra vergine di oliva.

Per il procedimento guardate qui. Ho sostituito la caciotta di pecora con l'emmental, ma la tecnica di preparazione è la stessa.

Frittata alle erbe


Tempo di preparazione: circa 20 minuti
Tempo di cottura: circa 15 minuti
Quanto mi costa: circa 3,50 € per 4/6 persone

Ingredienti per 4/6 persone:
6 uova, un mazzetto di erbe aromatiche (salvia, rosmarino, maggiorana, origano), sale, olio extra vergine di oliva, poco latte.

In una terrina rompete le uova, salate, aggiungete le erbe aromatiche tritate fini, aggiungete poco latte e sbattete bene con una forchetta. In una padella fate scaldare l'olio extra vergine di oliva, aggiungete le uova sbattute e fate cuocere da entrambi i lati per circa 15 minuti. Tagliate la frittata a strisce larghe circa 4/5 cm e infilate ogni striscia in uno spiedino di legno.

Pizzette fritte

Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Tempo di cottura: circa 30 minuti
Quanto mi costa: circa 5 € per 4/6 persone

Ingredienti per 4/6 persone:
500 gr di pasta da pane, 2 litri di olio per friggere, sale o zucchero.
Prendete la pasta da pane e dividetela in piccoli panetti di circa 50 gr ciascuno. Con il matterello stendete ogni panetto ad uno spessore di circa 3/4 mm, bucatelo con una forchetta. Mettete abbondante olio per friggere in una larga padella per fritti, fate scaldare bene e poi immergete ogni pizzetta: fate cuocere circa 2 minuti per ogni lato, scolate su carta assorbente e cospargete ogni pizzetta di sale o zucchero a seconda del vostro gusto.

Tramezzini tonno e insalata

Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Tempo di cottura: non c'è
Quanto mi costa: circa 9,50 € per 4/6 persone

Ingredienti per 4/6 persone:
400 gr di pane per tramezzini, 200 gr di tonno sott'olio sgocciolato, poca insalata, 250 ml di maionese.

Lavate l'insalata, asciugatela e tagliatela a julienne. In una ciotola mettete il tonno e schiacciatelo con una forchetta fino a sbriciolarlo; aggiungete l'insalata e poca maionese, solo per amalgamare bene il tutto.

Prendete le fette di pancarrè e con l'aiuto di una spatola o un cucchiaio di legno spalmateci sopra la maionese, tanta quanta ne assorbe ogni fetta, non di più. 




Sistemate al centro di ogni fetta un pò di tonno e insalata; se usate il pane con la crosta, lasciate libero mezzo cm dal bordo, andrà poi tagliato. Coprite con una seconda fetta di pancarrè.


Impilate 2 o 3 tramezzini e con un coltello ben affilato tagliate la crosta con un taglio netto a circa 1/2 cm su tutti e 4 i lati. Se usate il pane senza crosta passate direttamente alla foto seguente.





Tagliate poi ogni tramezzino a metà ricavandone 2 triangoli.
Sistemateli in un piatto impilati uno sull'altro. Se li preparate il giorno prima conservateli in frigorifero coperti con un tovagliolo umido.





Tramezzini al prosciutto e formaggio


Tempo di preparazione: circa 30 minuti
Tempo di cottura: non c'è
Quanto mi costa: circa 10 € per 4/6 persone


Ingredienti per 4/6 persone:
400 gr di pancarrè, 150 gr di prosciutto cotto, sottilette, 250 ml di maionese.


Spalmate la mionese sulle fette di pancarrè come spiegato nei tramezzini al tonno. Sistemate su ogni fetta una sottiletta e una fetta di prosciutto cotto, sempre al centro di ogni fetta. Coprite con una seconda fetta di pane. 
Tagliate la crosta del pancarrè come spiegato nella ricetta precedente, e tagliate ogni tramezzino ricavandone 2 triangoli. Conservateli in frigorifero coperti da un tovagliolo umido. 

giovedì 4 aprile 2013

Zuppa inglese

...ecco un modo per riciclare un po' di cioccolato delle uova di pasqua, meglio se fondente...
tutta dedicata al mio amico Manu...




Tempo di preparazione: più di 1 ora
Tempo di cottura: 30 minuti per il pan di spagna
Quanto mi costa: circa 12 € per 6/8 persone

Ingredienti per 6/8 persone:
1 pan di spagna di cm 28 di diametro, 500 ml di latte fresco, 4 tuorli, 350 gr di zucchero, 4 cucchiai di farina, 250 ml di panna fresca, cioccolato fondente dell'uovo di pasqua, alchermes, vermouth bianco, 1 stecca di vaniglia, la buccia di mezzo limone, 1 chiodo di garofano, 1 stecca di cannella.

Fate un pan di spagna del diametro di 28 cm (vedi come si fa...il pan di spagna) oppure prendetelo già pronto: tagliatelo in senso orizzontale in 3 dischi di uguale spessore.

Per la crema pasticcera: in un pentolino fate scaldare 250 ml di latte con una stecca di vaniglia. In un altro pentolino mettete 2 tuorli e 75 gr di zucchero, mescolate bene, aggiungete 2 cucchiai rasi di farina e mescolate ancora. Aggiungete il latte caldo, rimettete al fuoco e mescolate in continuazione fino a che la crema si sarà addensata senza però bollire.

Per la crema al cioccolato: procedete come per la crema pasticcera. Appena pronta aggiungete, fuori dal fuoco, il cioccolato a pezzetti; per la quantità regolatevi secondo il vostro gusto personale. Il calore della crema farà sciogliere il cioccolato, mescolate bene.

Per la bagna: mettete al fuoco un pentolino con 500 ml di acqua, 200 gr di zucchero, la buccia di mezzo limone, 1 chiodo di garofano, 1 stecca di cannella. Fate bollire per 2 minuti e spegnete. Con lo sciroppo ottenuto allungate i 2 liquori nella misura del 30% o più se preferite una bagna meno alcolica (cioè 3 parti di liquore, 1 parte di sciroppo). 

Mettete un primo disco di pan di spagna nello stampo di cottura dello stesso e bagnatelo bene con il vermouth bianco: deve essere completamente bagnato. Coprite il disco di pan di spagna con la crema pasticcera, coprite con un altro disco di pan di spagna e bagnatelo con l'alchermes, sempre molto bene. Versate sopra la crema al cioccolato e quindi l'ultimo disco di pan di spagna, bagnate anche quest'ultimo con il vermouth bianco.
Coprite con un coperchio, mettete sopra un peso non troppo pesante e tenete in frigo per almeno 6 ore. 
Trascorso questo tempo capovolgete il dolce su un piatto da portata, preferibilmente con i bordi alti. Servite accompagnata con della panna montata.