giovedì 23 maggio 2013

Riciclando...portatovaglioli

Fedele al detto di mia madre secondo il quale 'non si butta via niente' ecco che cosa ho ottenuto con una cassettina di legno per fragole, uno scampolo, e un pò di ricamo...




Occorrente: una cassettina di legno per fragole di cm 20x20, colore acrilico per legno, un bordino in tela aida da ricamare a punto croce di cm 5 di altezza, ovattine in fogli (io ho usato i fogli che si mettono tra un piatto e l'altro per non farli rompere), scampolo di cotonina, spighetta, colla per stoffa, taglierino.




Per prima cosa dipingete con il colore acrilico gli angoli della cassettina; per far meglio aderire il colore, passate sul legno con della carta vetrata sottile, quel tanto che basta per togliere eventuali imperfezioni, poi colorate e fate asciugare per almeno 1 ora.





Con l'ovattina e la colla  rivestite l'esterno, l'interno e i bordi della cassettina tagliando gli eccessi con un taglierino; poichè la cassettina ha dei buchi agli angoli e delle chiusure in metallo questo servirà per rendere i lati più omogenei, senza imperfezioni. Fate asciugare.




Ritagliate lo scampolo di cotonina in 2 quadrati di cm 22x22 ognuno e incollateli sul fondo interno e esterno, girando l'eccesso di stoffa sui lati; fate asciugare per almeno 1 ora.







Tagliate dalla cotonina delle strisce di 5,5 cm e incollatele sul bordo interno, ripiegando l'eccesso verso l'esterno. Agli angoli invece ripiegate l'eccesso all'interno, tra la stoffa e l'angolo della cassettina. Fate asciugare bene.


Con la colla applicate sul bordo interno la spighetta in modo da coprire l'attaccatura della stoffa.







Ricamate il bordino in tela aida con un motivo a piacere, l'importante è che sia ben centrato su ogni lato; poi rifinite le estremità con ago e filo, incollatelo sui lati esterni e fate asciugare bene. 




Ed ecco il lavoro finito!!!




L'idea in più: sostituite il bordino ricamate con un bordo all'uncinetto...sarà più raffinato!!!!

mercoledì 8 maggio 2013

Timballini di riso



Tempo di preparazione: circa 40 minuti
Tempo di cottura: circa 25-30 minuti
Quanto mi costa: circa 6,40 € per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:
400 gr di riso tipo carnaroli, 80 gr di prosciutto cotto, 1 mozzarella piccola, 50 gr di parmigiano, cipolla, zafferano, 1/2 bicchiere di vino bianco, olio extra vergine di oliva, brodo vegetale (1 carota, cipolla, 1 costa di sedano, 1 zucchina), sale.


Preparate il brodo vegetale: mettete in una pentola 1 litro di acqua con poca cipolla, la zucchina, il sedano e la carota, salate e fate cuocere per circa mezz'ora. In una casseruola mettete un pò di cipolla tritata, aggiungete l'olio extra vergine di oliva e fate soffriggere. Quando la cipolla è imbiondita aggiungete il riso, fate assorbire tutto l'olio, salate e poi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Mescolate bene, fate evaporare tutto il vino e poi aggiungete il brodo vegetale fino a coprire il riso; fate cuocere, aggiungete altro brodo solo quando il precedente è completamente assorbito. Cuocete il riso per 10-15 minuti, tenendolo quindi indietro di cottura perchè andrà in forno. Trascorso questo tempo spegnete il fuoco, aggiungete del parmigiano grattuggiato e una bustina di zafferano; se necessario aggiungete ancora del brodo vegetale se il riso risulta troppo asciutto. Imburrate degli stampini monoporzione e in ognuno distribuite un pò di riso facendo un buco al centro: sistemate in ogni porzione il prosciutto cotto a pezzetti e dei pezzetti di mozzarella. Mettete ancora un pò di riso in ogni porzione chiudendo il prosciutto e la mozzarella all'interno. Livellate bene e poi mettetelo in forno caldo a 180°C per 10 minuti; poi sfornate il riso rivoltando ogni monoporzione su un piatto piano; volendo potete anche prepararlo in un unico stampo, magari a forma di ciambella...

venerdì 3 maggio 2013