mercoledì 7 maggio 2014

Panzanella

Oggi avevo del pane raffermo e siccome non mi piace buttare via niente ho pensato a questo piatto della mia infanzia, semplice da preparare e arricchito di nuovi ingredienti rispetto al passato...un anticipo della bella stagione, fresco e profumato!



Tempo di preparazione: circa 20 minuti
Tempo di cottura: assente
Quanto mi costa: circa  € 4,60 per 4 persone


Ingredienti per 4 persone:
4 fette di pane raffermo, preferibilmente tipo toscano, 300 gr di pomodori ciliegia, 1 scatoletta di tonno al naturale, circa 160 gr, una decina di acciughe sott'olio, una manciata di capperi sotto sale, origano, basilico, sale, olio extra vergine di oliva.

Mettete le fette di pane in una insalatiera e copritele di acqua fredda; lasciatele per 5 minuti e poi sgocciolatele. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà, metteteli in una ciotola; aggiungete il tonno a pezzi e sgocciolato, le acciughe, i capperi risciacquati dal sale. Salate e condite con olio extra vergine di oliva. Mettete le fette di pane ben sgocciolate in un largo piatto da portata, cospargetele con i pomodorini e il tonno, guarnite con origano fresco e basilico. Irrorate ancora le fette di pane con del buon olio extra vergine. Io metto anche poco aceto di vino bianco!
Ideali come antipasto o una cena in piedi...



L'idea in più: potete sostituire le acciughe con dei carciofini, e aggiungere delle olive...


venerdì 2 maggio 2014

Crostata alle due cioccolate



Tempo di preparazione: più di 1 h
Tempo di cottura: circa 20 minuti
Quanto mi costa: circa 10 € per 6/8 persone


Ingredienti per 6/8 persone:
500 gr di pasta frolla già pronta (oppure fatela da voi, vedi la scuola di cucina ), 1 vasetto di cioccolata fondente da spalmare (circa 350 gr), 1 vasetto di cioccolata bianca da spalmare (circa 350 gr).

Imburrate uno stampo per crostate del diametro di 30 cm, stendete la pasta frolla ad uno spessore di 1/2 cm e foderateci lo stampo, avendo cura di alzare bene i bordi. Infornate la pasta a 180°C per circa 20 minuti; fate attenzione a non farla cuocere troppo. Una volta cotta, toglietela dal forno e fatela freddare. Nel frattempo fate sciogliere le due cioccolate a bagnomaria (normalmente sono sempre un pò troppo dure da spalmare): riempite per metà una pentola di acqua, immergeteci i vasetti di cioccolata avendo cura di tenere il livello dell'acqua sotto il coperchio, fate scaldare sul fuoco fino al punto di ebollizione, spegnete il fuoco e lasciate ancora un pò fino a quando la cioccolata sarà abbastanza liquida.
Non appena la pasta frolla sarà fredda, cospargetela di cucchiaiate delle due cioccolate, poi con il cucchiaio, muovendo la mano con movimento rotatorio, spalmate la cioccolata su tutta la superficie creando un effetto marmorizzato. 
Buon appetito!